X
(+39) 035.358754 [email protected]

L’Eco cafè ospite alla Casa Bergamasca di Babbo Natale!

Domenica 1 dicembre L’Eco cafè vi aspetta nel borgo storico di Gromo per scoprire insieme a voi La casa Bergamasca di Babbo Natale!

Ha aperto il 16 novembre La Casa Bergamasca di Babbo Natale, ospitata anche quest’anno nel borgo medievale di Gromo, ma per chi non avesse ancora avuto la fortuna di visitarla… domenica 1 dicembre è l’occasione giusta per scoprirla, insieme a L’Eco cafè!

Passate quindi a trovarci per gustare gratuitamente una tazzina di Caffè Poli e provare la buonissima cioccolata, sempre targata Poli! Potrete inoltre godere delle promozioni legate all’abbonamento, che è possibile stringere con un’offerta vantaggiosa legata a partner di alto livello. Sottoscrivendo un abbonamento a L’Eco di Bergamo cartaceo di due mesi al prezzo di 55 euro o digitale di 4 mesi, sempre al costo di 55 euro, in regalo un carnet di buoni spesa Iper dal valore complessivo di 50 euro, un biglietto di ingresso QC Terme o, a scelta, uno sky pass giornaliero targato Monte Pora.
Altra novità del nuovo tour la possibilità di abbonarsi alla rivista Orobie: 12 mesi di totale immersione nelle bellezze del nostro territorio al prezzo, scontato, di 45 euro. E in regalo un carnet di buoni spesa Iper dal valore complessivo di 50 euro un biglietto di ingresso QC Terme o, a scelta, uno sky pass giornaliero targato Monte Pora.
Appuntamento quindi, domenica 1 dicembre dalle 14 alle 18 in piazza Marconi, accanto al Comune di Gromo!

 

La Casa Bergamasca di Babbo Natale

Dal 16 novembre Babbo Natale torna in Val Seriana, per aprire la sua Casa Bergamasca nell’incantevole borgo di Gromo, all’interno di Palazzo Cattaneo, dimora quattrocentesca che si affaccia sulla piazza del municipio. Gli elfi guidati da Mauro Abbadini e Roman Ceroni della Fattoria Ariete (che da ormai 13 anni organizzano il soggiorno seriano di Santa Claus) hanno dato il massimo anche quest’anno, per stupire grandi e piccini in pomeriggi memorabili.
A Palazzo Cattaneo i bambini potranno scrivere la propria letterina e consegnarla a Babbo Natale in persona, posando liberamente con tutta la famiglia per un’immagine ricordo. “Sarà un’edizione speciale – aggiunge
Mauro Abbadini – diffusa in tutto l’abitato, a cominciare dal Castello Ginami, dove saranno attivi i folletti e, soprattutto, i laboratori in cui realizzare piccoli lavoretti natalizi da portare a casa. Non mancherà la possibilità di salutare gli animali della Fattoria così come quella di visitare il MAP, il Museo delle Armi e delle Pergamene, ed il Museo Naturalistico degli animali delle Orobie”. Tutto il borgo di Gromo sarà vestito a festa e lungo gli spazi commerciali dell’antico agglomerato urbano ospiteranno mercatini con prodotti tipici e di artigianato locale. Luci, fuochi, Elfi ed altre sorprese creeranno un contesto da fiaba.
Il “Concorso della Letterina” assegnerà a sorteggio fra tutti i visitatori gite gratuite (con tutta la propria classe!) alla Fattoria Didattica Ariete di Gorno e alle miniere della Valle del Riso. La Casa Bergamasca di Babbo Natale sarà aperta nei fine settimana sino al 22 dicembre, con aperture straordinarie anche martedì 24 dicembre (vigilia di Natale) e giovedì 26 dicembre, giorno di Santo Stefano.

 

 

Tags:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi